Botti di Capodanno e animali domestici

Botti di Capodanno e animali domestici

Botti di Capodanno e animali domestici

Come possiamo proteggere cani e gatti dai botti di Capodanno?

I nostri amici cani e  gatti non amano il Capodanno. In realtà l'unica cosa che non amano o peggio non sopportano è il forte rumore dei petardi, dei fuochi d'artificio e dei botti. Lo spavento e la perdita del senso dell'orientamento producono paura e ansia, hanno reazioni senza senso e inaspettate che li possono portare a farsi male o a fare del male.

In questi ultimi anni si è visto un interesse particolare per la loro sensibilità , molti sono gli enti e le istituzioni che si sono prodigate per ridurre o evitare l'uso di fuochi d'artificio. Resta comunque il fatto che non tutti seguono le richieste di non far esplodere botti a capodanno, quindi qui alcuni consigli su come gestire al meglio il cane e il gatto di casa.

Tra cane e gatto il più sensibile è il cane

I cani infatti hanno un udito molto sviluppato e il rumore prodotto dai botti li disorienta. Una pura fobia che li trascina a gesti estremi, simile quasi ad un attacco di panico. Fanno strani mugoli, si lasciano trasportare da un'ansia che li porta a tremare e a volte a perdere l'urina per casa. Anche il gatto ne risente moltissimo ma se trova un luogo riparato in casa dove rifugiarsi riesce a tranquillizzarsi più velocemente.

cane che ha paura

Come proteggerli?

  • Non lasciarli da soli
  • Non lasciarli all'aperto
  • Non lasciarli nel balcone
  • Ricordati di fargli indossare il collare per smarrimento
  • Lascia accesa radio o TV per ridurre rumore esterno
  • Premialo con uno snack quando lo vedi agitato

Se hai animali malati, anziani, cardiopatici o particolarmente sensibili rivolgiti per tempo al tuo veterinario e fatti consigliare

Pubblicato il 18/12/2018 News, AMICI CANI, AMICI GATTI 35

Visti di recente

Nessun prodotto

Menu